Il caf

L’Istituto del C.A.F. (centro di assistenza fiscale), nasce per volontà del Ministero delle Finanze con la Legge n. 413/1991 art.78 commi 1 – 7 e succ. modificazioni ed integrazioni (vds d.l. 490 del 28-12-1998 e d.m. n.164 del 31 maggio 1999) nell’ottica di migliorare e semplificare i rapporti tra l’amministrazione finanziaria ed il contribuente. L’attività professionale del Caf è di tutelare, rappresentare e fornire assistenza sui diritti e sugli obblighi fiscali del cittadino italiano.

Lo stesso Ministero delle Finanze spiega tali funzioni: “I soggetti che prestano l’assistenza fiscale (CAF) assumono un ruolo particolarmente importante sia per garantire ai contribuenti assistiti un corretto adempimento degli obblighi tributari, sia per l’amministrazione finanziaria che sarà agevolata nella selezione delle posizioni da controllare e nei controlli di propria competenza”.

L’attività di assistenza fiscale è subordinata al rilascio di autorizzazione da parte del Dipartimento delle Entrate (Decreto 12 luglio 1999) nella Direzione Regionale delle Entrate competente con riferimento alla sede legale della società.