dichiarazione 730

Area dedicata interamente al modello 730. Informazioni, novità, vantaggi e come se non bastasse anche un servizio di assistenza fiscale CAF.

Le novità di quest'anno

Le principali novità contenute nel modello 730/2022:

  • Riduzione della pressione fiscale del lavoratore dipendente –  Per i lavoratori dipendenti in possesso di un reddito complessivo fino a 28.000 euro, l’importo annuale del trattamento integrativo è aumentato a 1.200 euro; per quelli in possesso di un reddito complessivo da 28.000 a 40.000 euro continua a spettare un’ulteriore detrazione il cui importo diminuisce all’aumentare del reddito;
  • Credito d’imposta prima casa under 36 –  E’ possibile fruire direttamente in dichiarazione del credito d’imposta maturato dagli under 36 con ISEE non superiore a 40.000 euro per l’acquisto della “prima casa” assoggetto ad IVA;
  • Superbonus – Dall’anno d’imposta 2021, per le spese per l’abbattimento delle barriere architettoniche sostenute congiuntamente agli interventi sismabonus e ecobonus, è possibile fruire dell’aliquota maggiorata del 110%;
  • Colonnine di ricarica – Per gli interventi di installazione delle colonnine di ricarica iniziati nel 2021 sono previsti dei nuovi limiti di spesa;
  • Recupero del patrimonio edilizio  – E’ possibile fruire della detrazione prevista per il recupero del patrimonio edilizio anche per le spese di sostituzione del gruppo elettrogeno di emergenza esistente con generatori di emergenza a gas di ultima generazione;
  • Bonus mobili  – Per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, il limite massimo delle spese per cui è possibile fruire della relativa detrazione è innalzato a 16.000 euro;
  • Spese veterinarie  – E’ stato innalzato a 550 euro il limite massimo delle spese veterinarie per cui è possibile fruire della relativa detrazione;
  • Spese per i conservatori – E’ possibile fruire della detrazione del 19% per le spese sostenute per l’iscrizione dei ragazzi di età compresa fra i 5 e 18 anni ai conservatori, agli AFAM, a scuole di musica iscritte nei registri regionali nonché a cori, bande e scuole di musica riconosciuti da una pubblica amministrazione, per lo studio e la pratica della musica; si può fruire della detrazione, fino ad un importo non superiore per ciascun ragazzo a 1.000 euro, solo se il reddito complessivo non supera i 36.000 euro;
  • Comparto sicurezza – E’ stato innalzato a 609,50 euro l’importo della detrazione spettante agli appartenenti al comparto sicurezza (DPCM del 27 ottobre 2021);
  • Depuratori – E’ possibile fruire in dichiarazione del credito d’imposta per i depuratori acqua e riduzione consumo di contenitori in plastica;
  • Locazioni brevi – Dall’anno d’imposta 2021 il regime delle locazioni brevi è applicabile solo ai contribuenti che destinano a locazione non più di quattro immobili.